Psicologia del marketing

Il comportamento dei consumatori

Sappiamo tutti che una profonda conoscenza della psicologia ci renderà migliori venditori, ma determinare esattamente da dove cominciare può essere scoraggiante. Dopotutto, la psicologia del marketing è un campo enorme con molte sotto-aree da approfondire e innumerevoli casi di studio, libri, articoli online e riviste per avvolgere la tua mente.

Lo studio dei consumatori aiuta le aziende e le organizzazioni a migliorare le loro strategie di marketing attraverso la comprensione di questioni come:

  • La psicologia di come i consumatori pensano, percepiscono, ragionano e selezionano tra diverse alternative (ad es. Marchi, prodotti e rivenditori);
  • La psicologia di come il consumatore viene influenzato dal suo ambiente (ad es. Cultura, famiglia, segni, media);
  • Il comportamento del consumatore mentre fa acquisti o prende altre decisioni di marketing;
  • Le limitazioni nella conoscenza del consumatore o nella sue capacità di elaborazione delle informazioni che influenzano le decisioni e gli esiti del marketing;
  • In che modo la motivazione del consumatore e le strategie decisionali differiscono tra prodotti diversi nel livello di importanza o livello di interesse che comportano per il consumatore;
  • Come i marketer possono adattare e migliorare le loro campagne di marketing e strategie di marketing per raggiungere in modo più efficace il consumatore.

La psicologia del marketing implica lo studio di come le persone – individualmente o in gruppo – acquisiscono, utilizzano, sperimentano, scartano e prendono decisioni su beni, servizi o anche pratiche di stile di vita come un’alimentazione socialmente responsabile e sana.

Anche l’impatto del comportamento dei consumatori sulla società è rilevante. Ad esempio, un marketing aggressivo per cibi ad alto contenuto di grassi o un marketing aggressivo sul tema del “credito facile” possono ripercuotere gravi ripercussioni sulla salute e sull’economia nazionale.

Studiare il comportamento dei consumatori ci renderà consumatori migliori.

festività 2019

La lista check SEO per le festività 2019

Proprio come i grandi negozi al dettaglio: sì, stiamo parlando di Natale a ottobre. La stagione dello shopping natalizio emerge, nel suo picco massimo, nella settimana precedente al Natale. Ciò nonostante la…

digital marketing

Digital Marketing per PMI: creare contenuti condivisibili

Le piccole imprese che non utilizzano il marketing digitale devono comprenderne l’importanza. Perché il digital marketing per piccole imprese aiuta la tua azienda a prosperare nel panorama competitivo odierno e ti consente di…

digital marketing

Digital Marketing per PMI: Webinar ricchi di valore

Se sei attivo nei circoli del digital marketing, dovresti già sapere cos’è un webinar. Un webinar non è altro che un seminario online che può rientrare in una delle seguenti tipologie: Presentazione…

instagram stories

Instagram Stories – Meglio delle Facebook ADS

I Facebook Feed sono ancora lo strumento pubblicitario dominante di Facebook. Ma gli acquirenti delle ADS spesso passano alle Instagram Stories, uno dei servizi più gettonati dell’ultimo anno. Il crescente interesse per…

cop Digital advertising

È ora di staccare la spina al digital advertising

27 ottobre 1994. Nasce il primo banner pubblicitario web. HotWired aka Wired lo ha inserito nella sua homepage tra gli altri 13 membri della “sporca dozzina”. Ma la leggenda di questo banner…

Less is More

Less is more?

“Less is more”: ecco perché rinunciare agli eccessi è possibile. In questo post alcuni esempi di come applicare questo concetto. In ufficio abbiamo iniziato a discutere dell’idea che meno è di più.…